Tag

, , , , , , , , , ,

Sulla Nazionale di Lippi possiamo apporre la scritta “Lavori in Corso”, perchè quella vista con il Montenegro non ci ha entusiasmato, ma ha vinto. Ques’ultima parte è quella che conta di più perchè oltre a mettere in cassaforte i tre punti utilissimi per la qualificazione, conferma che la scorta di fortuna di Lippi non si è ancora esaurita; molto però ancora deve essere affinato soprattutto negli schemi.

Gli azzurri si portano in vantaggio praticamente subito, grazie ad un rigore concesso dall’arbitro e realizzato da Pirlo. Poco fortunato invece Di Natale è costretto ad uscire a causa di un grave infortunio al ginocchio.

Il primo tempo scivola praticamente senza emozioni particolari, il modesto Montenegro fatica ad imporre il suo gioco e la Nazionale italiana non ne sa approfittare.
I montenegrini rivendicano un rigore l’espulsione di Cannavaro per un fallaccio sul volenteroso Jovetic, ma l’arbitro clamorosamente non concede. L’episodio pare presagire quale sarà l’esito della partita infatti poco dopo il “pazzo” Pazzini raddoppia, 0 – 2 e l’Italia va (immeritatamente?).

Mercoledì prossimo ci sarà la gara clou con la nazionale irlandese guidata dal grande Trap, ma siamo soli in testa e questo è un grande vantaggio.

Intanto per gli appassionati del calcio internazionale ricordiamo che per seguire le gare  vi basterà seguire le seguenti indicazioni:  per vedere le gare in rete vi consigliamo di collegarvi a questo [link] e seguire le istruzioni per scaricare ed installare la TV ON LINE,

per migliorare il flusso scaricate quest’altro software gratuito [link], per vedere la gara in alta definizione collegatevi a questo [link].

I software sono completamente gratuiti, buon divertimento

Annunci