Tag

, , , , ,

Povera Juve, orfana della Triade e della schede telefoniche, rimane a meno 10 dalla prima in classifica, ma si dichiara lo stesso soddisfatta. Fa quasi tenerezza, soprattutto a sentire Ranieri che continua a dire di lavorare bene anche se ancora non ha vinto nulla. Visto l’entusiasmo con il quale lo sostiene ci fa capire quali sono le reali ambizioni di un tecnico che nella vita non ha mai vinto.
E pure, sempre a detta di Ranieri, quella di Torino doveva essere la gara che avrebbe riaperto il campionato e invece oltre a rischiare di chiuderlo ha messo in serio dubbio quel secondo posto che fino a qualche settimana fa sembrava assodato.
Adesso i bianconeri tremano, il Milan di Ancelotti rivendica quella posizione. Ma Ranieri continua ad essere sereno e contento, lo sono meno i tifosi che da tempo stanno raccogliendo le firme per chiederne l’esonero e durante la partita, oltre ai cori razzisti, hanno invocato il nome di Conte come possibile futuro allenatore.

Annunci